Image default
Pani

Pane tipico : il Pane Carasau

pane carasau

Pane tipico della Sardegna, il Pane Carasau

Il pane carasau è un pane privo di mollica e sottile come un foglio di “carta” da cui prende anche il nome di carta musica.
Per fare il pane carasau si fa una doppia lievitazione per la massa per un totale di 30 minuti, successivamente si stendono i vari fogli e si lasciano lievitare per due ore.
La cottura del pane carasau è molto rapida ed avviene ad una temperatura di 450/500 ° della sfoglia, dalla cottura si genera una palla che viene subito tagliata.
I fogli ottenuti vengono impilati e pressati, per evitare l’arricciatura.
Gli ingredienti sono semplici: Farina tipo 0 – semola – acqua – sale – lievito naturale
A forma di fogli circolari molto sottili è un pane che rimane molto croccante anche con il passare del tempo, è ottimo leggermente scaldato con sopra un filo d’olio e dei pomodorini.

Storia del pane carasau

Il pane carasau è di antichissima origine, sicuramente il più conosciuto della Sardegna.
Per la facilità di essere disposto in bisacce o borse, era utilizzato come cibo principale dei pastori. E’ un pane ottimo con formaggi e salumi, molto croccante rende benissimo anche solamente con sopra un filo d’olio.
Provate abbinamenti anche particolari, non ve ne pentirete

Please follow and like us:

Related posts

Pane tipico : il Brezel

Eno

Pane tipico : la Michetta

Eno

Pane tipico : il Pane di Genzano

Eno

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial