Image default
Vini

Vino Brunello di Montalcino DOCG

 Vino Brunello di Montalcino D.O.C.G 

 
Prodotto

Ritenuta una delle maggiori espressioni dell’enologia italiana, il Brunello di Montalcino è prodotto esclusivamente con uva Sangiovese (denominato a Montalcino, “Brunello”) secondo le norme di un severo disciplinare che, oltre a fissare limiti di resa ad ettaro, periodo di invecchiamento, caratteristiche del prodotto, stabilisce che prima della commercializzazione, il vino sia sottoposto all’esame di un’apposita commissione per il riconoscimento dei requisiti di particolare pregio onde fregiarsi della DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA (D.P.R. 1/7/1980 e successive modificazioni).

Vitigni

Sangiovese (denominato, a Montalcino, “Brunello”)

Specifiche DOCG

Resa massima per ha: 80 qli.
Resa massima di uva in vino: 68%.
Gradazione alcolica minima: 12,5%.
Acidita’ totale: 5 per mille.Brunello di Montalcino
Estratto secco netto minimo: 24 per mille.
Affinamento in legno obbligatorio: 2 anni in rovere
Affinamento in bottiglia obbligatorio: 4 mesi (6 mesi per il tipo Riserva)
Immissione al consumo: dopo 5 anni dall’anno della vendemmia (6 anni per il tipo Riserva)
Confezionamento: il Brunello di Montalcino può essere posto in commercio solo se confezionato in bottiglie di forma bordolese

Caratteristiche
organolettiche

Colore: rosso rubino intenso tendente al granato per l’invecchiamento
Odore: caratteristico ed intenso
Sapore: asciutto, caldo, un po’ tannico, robusto ed armonico

Qualificazione

  Abbinamenti

L’eleganza e il corpo armonico del vino permettono abbinamenti con piatti molto strutturati e compositi quali le carni rosse, la selvaggina da penna e da pelo, eventualmente accompagnate da funghi e tartufi.
Il Brunello è inoltre vino da abbinamento ottimale con formaggi: tome stagionate, Parmigiano reggiano, pecorino toscano. Trova anche abbinamento ottimale con piatti della cucina internazionale a base di carni o con salse strutturate.
Il Brunello, per le sue caratteristiche, é godibile anche quale vino da meditazione. Il vino Brunello di Montalcino deve essere servito in bicchieri di cristallo dalla forma ampia, panciuta, al fine di poterne cogliere il bouquet composito ed armonioso.
Il vino dovrà essere servito ad una temperatura di circa 18°C-20°C. Per il vino molto invecchiato è consigliabile la decantazione in caraffa di cristallo, al fine di meglio ossigenarlo e di proporlo nella sua totale purezza.

Related posts

Vino Carmignano

Eno

Vino Locorotondo D.O.C.

Eno

Vino Nebbiolo d’Alba

sergio

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More