Image default
Eventi Manifestazioni

Terroirmarche-torna-ad-ancona

Terroirmarche Festival, quest’anno torna da sabato 16 a lunedì 18 novembre presso la bellissima e suggestiva Mole Vanvitelliana di Ancona.

Saranno tre giorni con laboratori, degustazioni, incontri e naturalmente con i tradizionali banchi d’assaggio, quest’anno concentrati nelle giornate di domenica 17 e di lunedì 18 novembre.

Momenti durante i quali assaggiare non solo tutti i nostri vini ma anche quelli di alcune cantine ospiti.

Questo è l’elenco dei produttori che saranno presenti a  Terroirmarche :

Aurora (Offida – Ascoli Piceno)

Broccanera (Arcevia – Ancona)

Cavalieri (Matelica – Macerata)

Col di Corte (Montecarotto – Ancona)

Failoni (Staffolo – Ancona)

Fattoria Nannì (Apiro – Macerata)

Fiorano (Cossignano – Ascoli Piceno)

La Distesa (Cupramontana – Ancona)

La Marca di San Michele (Cupramontana – Ancona)

La Valle del Sole (Offida – Ascoli Piceno)

Malacari (Offagna – Ancona)

Moroder (Ancona)

Pantaleone (Ascoli Piceno)

Peruzzi (Monteroberto – Ancona)

Pievalta (Maiolati Spontini – Ancona)

Selvagrossa (Pesaro)

Terra Argillosa (Offida – Ascoli Piceno)

Tomassetti (Senigallia – Ancona)

Vigneti Vallorani (Colli del Tronto – Ascoli Piceno)

Troverete anche ben 3 i laboratori in programma:

Primo dei tre, sabato 16 novembre ore 15:00,  “Le Marche tra biologico e biodinamico, diversità e ricchezza” con  Monty Waldin.

– Il secondo, sabato 16 novembre alle ore 17:00, “Alla scoperta dei vignaioli artigiani di Friuli-Venezia Giulia e Slovenia“con Fabio Giavedoni, curatore nazionale di Slow Wine.

– Il terzo, lunedì 18 novembre alle 10:45,  “Terroirmarche e la carta dei vini contemporanea”sarà tenuto da Vincenzo Donatiello,  maître e sommelier del ristorante Piazza Duomo (Tre Stelle Michelin) di Alba.

Il costo dei singoli laboratori è di euro 35, di 2 laboratori di euro 55, di tutti e 3 euro 80. L’acquisto di uno o più laboratori dà diritto ad accedere alla manifestazione nella giornata di domenica e/o di lunedì.

Ci saranno anche incontri per confronti e riflessioni

Per la sera di sabato 16 novembre abbiamo organizzato un momento di confronto e di riflessione dal titolo “Terroir, bene comune. Agri-cultura nel rispetto di ambiente e paesaggio”. Una tavola rotonda che vedrà la partecipazione di Sergio Vallesi, ingegnere delle Risorse Idriche ed Ecologo del Paesaggio, Renata Alleva, specialista in Scienze dell’Alimentazione e Presidente ISDE sez. Ascoli Piceno, Olimpia Gobbi, Storica del territorio, Isabella Crespi, Sociologa presso l’Università degli Studi di Macerata. Scopo della serata quello di confrontarsi su quella fragilità che caratterizza i territori della Penisola, e di come il ruolo degli agricoltori possa essere centrale nella sua tutela.

È invece “Abitare la terra, vivere i paesi” il titolo dello straordinario incontro di domenica sera con Franco Arminio, poeta, scrittore, “paesologo” . Introduce Giampaolo Gravina, wine-writer.

Programma evento

Banchi d’assaggio, laboratori, degustazioni, incontri TORNA TERROIRMARCHE FESTIVAL 16, 17 e 18 novembre 2019 Mole Vanvitelliana, ANCONA Terroirmarche è 3 giorni di festival, 2 di banchi di assaggio con ben 19 vignaioli per oltre 180 vini. Non solo: 3 laboratori di approfondimento curati da alcune delle più autorevoli voci del vino italiano, i Mini-Lab (momenti informali durante i quali avvicinarsi al mondo dei vignaioli marchigiani), in generale un programma ricco di iniziative culturali che si svolgeranno all’interno di uno degli edifici simbolo della regione: la Mole di Ancona. Ingresso: 15 euro (10 euro per soci AIS, FIS, FISAR, ONAV, Slow Food, Aspi, AIES)

LABORATORI E INCONTRI

Sabato 16 novembre, ore 15:00,

Sala delle Polveri – Laboratorio a cura di Monty Waldin, Decanter, Italian Wine Podcast, Oxford Companion to Wine: Le Marche tra biologico e biodinamico, diversità e ricchezza (in italiano, prenotazione obbligatoria) Sabato 16 novembre, ore 17:00, Sala delle Polveri – Laboratorio a cura di Fabio Giavedoni, curatore di Slow Wine: Alla scoperta dei vignaioli artigiani di Friuli-Venezia Giulia e Slovenia (prenotazione obbligatoria) Sabato 16 novembre, ore 19:00, Foyer – Aperitivo, momento conviviale a cura di Terroirmarche e Mica Mole Sabato 16 novembre, ore 20:45, Foyer – TERROIR, BENE COMUNE – Fare agri-cultura nel rispetto di ambiente e paesaggio Fabio Giavedoni, giornalista e curatore della guida Slow Wine, Slow Food Editore Sergio Vallesi, Ingegnere delle Risorse Idriche ed Ecologo del Paesaggio Renata Alleva, Specialista in Scienze dell’Alimentazione, Presidente ISDE sez. Ascoli Piceno Olimpia Gobbi, Storica del territorio Isabella Crespi, Sociologa, Università degli Studi di Macerata Ingresso libero ——————— ———————

BANCHI D’ASSAGGIO-MINI LAB

Domenica 17 novembre, dalle ore 11:00 alle ore 19:00, Sala delle Polveri – banchi d’assaggio, 180 vini – 19 cantine marchigiane e non solo Domenica 17 novembre, ore 15:00 e ore 18:00, Sala delle Polveri – Terroirmarche Mini-Lab, Approfondimento informale sui vini e sui terroir marchigiani a cura di Loretta Liera, Fabio Fiorillo e Maurizio Silvestri. I laboratori avranno una durata di mezz’ora, sono gratuiti e potranno essere prenotati direttamente all’ingresso del festival (fino a esaurimento dei posti disponibili).

Cibo a cura della cooperativa sociale Mica Mole

Domenica 17 novembre, ore 19:00, Foyer – ABITARE LA TERRA, VIVERE I PAESI Terroir Marche Incontra Franco Arminio, poeta, scrittore, paesologo Modera: Giampaolo Gravina, wine-writer Ingresso libero

BANCHI D’ASSAGGIO-LABORATORI

Lunedì 18 novembre, dalle ore 11:00 alle ore 17:00, Sala delle Polveri – Banchi d’assaggio, 180 vini – 19 cantine marchigiane e non solo (Ingresso gratuito per gli operatori) Lunedì 18 novembre, ore 10:45, Sala delle Polveri – Laboratorio a cura di Vincenzo Donatiello, maître e sommelier del ristorante Piazza Duomo di Alba, Cuneo (Tre Stelle Michelin): Terroirmarche e la carta dei vini contemporanea (prenotazione obbligatoria) Il costo del laboratorio è di euro 35 (prezzo speciale per gli operatori). L’acquisto dà diritto ad accedere alla manifestazione nella giornata di lunedì. Per prenotazioni mandare un messaggio o chiamare il numero 339 768 5085.

VIGNAIOLI OSPITI/FRIULI-VENEZIA GIULIA San-Lurins – Marco Pecorari (San Lorenzo Isontino – Gorizia) VIGNAIOLI OSPITI/ECOVIN MOSELLA Saranno presenti i vini di: Weingut Hoffman-Simon (Mosella) Weingut Steffens-Keß (Mosella) Programma completo e maggiori informazioni sul sito di Terroirmarche:

Il programma completo è consultabile sul nostro sito www.terroirmarche.com 

Related posts

Cannellino protagonista dei Castelli Romani

Eno

Piemonte Grandi Vini

Eno

Verticale amarone Bertani annata 1986

Eno

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

X