Image default
Angolo dell'esperto

Turismo enogastronomico al tempo del coronavirus

Turismo al tempo del coronavirus, come sta cambiando il settore enogastronomico

L’emergenza coronavirus continua a causare delle forti preoccupazioni nel settore del turismo. Si tratta di un fenomeno che sta provocando numerose cancellazioni di viaggi sia in Italia che in Europa. In base all’ultimo controllo effettuato dall’Organizzazione Mondiale del Turismo è stato messo in risalto che i viaggi internazionali sono oggetto di numerose limitazioni e restrizioni per via della pandemia, che ha colpito il mondo sia dal punto di vista sanitario sia economico.

Coronavirus – Calo occupazionale dal 2019 al 2020

In base ai calcoli effettuati dagli studiosi, tutti gli indicatori confermano che si sta avanzando verso una vera e propria crisi strutturale. Secondo i consulenti del lavoro tra il 2019 e il 2020 il mercato del lavoro italiano ha avuto un crollo pari a 841 mila occupati, e il settore turistico, ristoranti e alberghi, in particolare, ha registrato un ulteriore calo dal punto di vista occupazionale di 246 mila lavoratori.

Covid-19: come la pandemia sta condizionando l’enoturismo e le aziende enogastronomiche

La pandemia da covid-19 sta comportando dei gravi problemi al mondo del turismo.

In base all’ultimo dibattito tenuto da Roberta Garibaldi, Presidente dell’Associazione Italiana Turismo Enogastronomico, il settore turistico ha visto una ripresa economica durante la stagione estiva. Purtroppo l’andamento della pandemia continua a mettere in seria difficoltà tutti. L’obiettivo che si intende raggiungere, aggiunge il presidente, è quello di trovare al più presto delle soluzioni e delle alternative per affrontare al meglio la crisi. Inoltre per incentivare e stimolare questo settore martoriato è importante garantire degli incentivi alle aziende e altrettanto fondamentale attivare la modalità della digitalizzazione.

VEDI ANCHE  Selezione di Bacco a Palazzo
turismo enogastronomico
turismo enogastronomico

Nell’ultimo anno tutto risulta fermo, dalle prenotazioni cancellate alla scarsa vendita dei prodotti online. Nonostante i problemi sono nate tante idee e iniziative dalle imprese enogastronomiche. Quest’ultime hanno riscosso successo attraverso video e dirette sui social media, un metodo che è risultato efficace e che ha consentito loro di non demordere durante questo periodo di crisi.

L’estate è stata una stagione ricca di novità e di risultati, si è registrato soprattutto un aumento della vendita dei vini attraverso gli shop online.

L’autunno ha fatto capire invece alle aziende l’importanza del settore e del sistema digitale, che si è rivelato efficace, funzionale e indispensabile per il futuro .

Inoltre attraverso l’asporto, le video-chiamate su zoom, facebook, skype, e la degustazione online, il settore dell’enoturismo ha trovato una strada per combattere la crisi del covid con spensieratezza e creatività.

Come tutte le pandemie con il passare del tempo finirà anche questa e il settore del turismo è già pronto per ripartire; lo intende fare con il lavoro di squadra, il sistema di digitalizzazione e con la massima professionalità.

Coronavirus – Prospettive e previsioni

Le prospettive attuali sono decisamente negative. Il calo che si è registrato ultimamente in questo campo è demotivante e sconfortante, ma l’Italia è un paese che non demorde e lo scopo delle aziende enogastronomiche è quello di attivarsi velocemente.

Il futuro si baserà sull’innovazione, per risollevarsi è necessario combattere questa crisi da tutti i fronti. I prossimi mesi saranno complessi e difficili da superare, ma saranno occasione per innovarsi valorizzando e implementando il sistema online. É importante che il settore enogastronomico sia supportato da un processo di cambiamento mediante un insieme di azioni come prestiti garantiti, formazione e sovvenzioni.

VEDI ANCHE  Prospettive per il turismo enogastronomico

Il Presidente Garibaldi ha concluso la conferenza dicendo che la tecnologia rappresenta un aiuto fondamentale per mantenere il rapporto con i visitatori, l’importante è non scordare di dare un tocco umano mediante una buona narrazione.

Le nostre iniziative a favore delle aziende enogastronomiche

Per tutti questi motivi, Enogastronomia.it dà la possibilità ai propri associati di poter usufruire della visibilità mediatica che offre, per quello che riguarda le esperienze enogastronomiche direttamente presso le aziende stesse, proponendo visite in cantina e itinerari enogastronomici. Inoltre a breve inizieremo a promuovere le piccole realtà a noi associate tramite un e-commerce che chiameremo ” la Bottega di Enogastronomia.it ” .

Per chi volesse avere informazioni su come aderire alle nostre iniziative può contattarci su: [email protected]

Post simili

Selezione di Bacco a Palazzo

sergio

Prospettive per il turismo enogastronomico

sergio

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

X