Image default
Vini

Vino Chianti Classico DOCG

Chianti Classico D.O.C.G

Prodotto Zona di produzione: tutto il territorio dei comuni di Greve in Chianti (FI), Castellina in Chianti (FI), Gaiole in Chianti (SI), Radda in Chianti (SI); parte del territorio dei comuni di Barberino Val d’Elsa (FI), San Casciano in Val di Pesa (FI), Tavarnelle Val di Pesa (FI), Castelnuovo Berardenga (SI) e Poggibonsi (SI).
Ettari coltivati: 7.209 (’99).

Vitigni consentiti per Chianti Classico docg<

Sangiovese minimo 80%, possono concorrere alla produzione di detto vino le uve a bacca rossa provenienti dai vitigni raccomandati e/o autorizzati nelle unità amministrative della zona di produzione delle uve di cui all’art. 3 sopra citato nella misura massima del 20% della superficie iscritta all’Albo Vigneti.
Fino alla vendemmia del 2005 compresa, potranno concorrere alla produzione di detto vino, congiuntamente o disgiuntamente, fino ad un massimo del 6% i vitigni Trebbiano Toscano e Malvasia Bianca.

Specifiche Chianti Classico docg

Resa massima per ha: 80 qli.
Resa massima di uva in vino: 70%.
Gradazione alcolica minima: 12,5%.
Acidita’ totale: 4,5 per mille.
Estratto secco netto minimo: 23 per mille.
Il vino “Chianti Classico” destinato a “Riserva” può essere immesso al consumo solo dopo essere stato sottoposto ad almeno 24 mesi di invecchiamento di cui almeno 3 di affinamento in bottiglia e deve presentare un titolo alcolometrico volumico complessivo minimo di almeno 12,5 per cento.
Il periodo di invecchiamento viene calcolato a decorrere dal 1 gennaio dell’anno successivo alla vendemmia.

Caratteristiche
organolettiche del Chianti Classico docg

Colore: rosso rubino intenso tendente al granato per l’invecchiamento
Odore: vinoso, con profumo di mammola e con pronunziato carattere di finezza nella fase di invec­chiamento;
Sapore:armonico, asciutto (con un massimo di 4 gr./l di zuccheri riduttori), sapido, leggermente tannico che si affina col tempo al morbido vellutato

VEDI ANCHE  FORMAGGIO BACCELLONE

Qualificazione Chianti Classico docg

Abbinamenti : Grande vino per arrosti di carni rosse, cacciagione e carne alla griglia. Va servito a 18°-20° di temperatura, stappando la bottiglia almeno due ore prima di consumarlo.

Post simili

Vino Vernaccia di San Gimignano

Eno

Ribollita di Cavolo nero

sergio

vino morellino di scansano

sergio

FORMAGGIO BACCELLONE

Eno

Carmignano

Eno

Vino Brunello di Montalcino DOCG

Eno

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

X