Image default
Manifestazioni

Calici di Stelle: 5-11 agosto 2013

calici-di-stelleCALICI DI STELLE 2013

MOVIMENTO TURISMO VINO E CITTA’ DEL VINO BRINDANO A GIUSEPPE VERDI NELLA NOTTE DI SAN LORENZO

 

(Montalcino, 1 agosto 2013). La magia delle stelle cadenti va a braccetto con il vino e la musica nella notte di San Lorenzo: il 10 agosto arriva in centinaia di centri storici e cantine d’Italia Calici di Stelle, l’evento del Movimento Turismo Vino in collaborazione con Città del Vino, che quest’anno brinda a Giuseppe Verdi in occasione del bicentenario della sua nascita. Denso il programma di attività per appassionati, neofiti e curiosi che potranno festeggiare Bacco sotto il cielo più stellato dell’anno e ammirare la volta celeste in compagnia degli esperti dell’Unione Italiana Astrofili.

 

In Veneto al via ‘Calici di Stelle in alta quota’ nei rifugi di Cortina d’Ampezzo: un percorso di intrattenimento enogastronomico e culturale, arricchito da “cene stellari”, che attraverserà le Dolomiti. Dai vini valdostani di alta montagna a quelli liguri ‘di mare’, passando per i vini lombardi e piemontesi, a Milano l’appuntamento è il 9 agosto nell’Alzaia Naviglio Grande con un gemellaggio enogastronomico dedicato al Nord-Ovest d’Italia (Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Canton Ticino). In Puglia l’omaggio a Giuseppe Verdi va in scena il 6 agosto a Trani e il 10 agosto a Copertino, con lo spettacolo “Ogni parola è musica” (Trani) e il concerto del “Museo delle Radio d’Epoca” di Verona (Copertino), oltre all’esibizione di danza e musica a cura della compagnia Puglia Wine Love in entrambe le città.

In Umbria, alle porte di Perugia si brinda nella storica cornice del Castello di Ramazzano (XII secolo) tra mura merlate alla guelfa, segrete e stanze affrescate (Cantine Aliani). Tra ‘aperi-cene’ con musica live a Foligno (Terre de Trinci), degustazioni guidate a Montefalco (Antonelli San Marco) e brindisi al Museo del Vino a Torgiano (Lungarotti), c’è tempo anche per osservare il cielo stellato in compagnia dell’Associazione Italiana Astrofili ‘Paolo Maffei’ di Perugia. Per visitare la cantina a forma di carapace  di Arnaldo Pomodoro (Tenuta Castelbuono), l’appuntamento è invece l’11 agosto a Bevagna (PG), dove i winelover potranno assistere alla degustazione eno-astronomica con l’Associazione Antares. Occhi al cielo anche in Piemonte con Asteroidi e dintorni insieme all’Osservatorio Astronomico di Pino Torinese.

Campania e Toscana festeggiano invece le stelle candenti a suon di musica: jazz da Cavalier Pepe (Sant’Angelo All’Esca – Av) con i “Penta Jazz Quintet”; omaggio a Verdi con musica classica e aperitivo in bottaia a lume di candela da Terredora (Montefusco–Av); la Guardiense a Guardia Sanframondi (Bn) rievoca il brindisi a tempo di valzer del primo atto della Traviata. A Trequanda (Si) il 10 agosto si balla fra le botti (Fattoria del Colle) oppure il 6 agosto da Baldetti si aspettano le stelle cadenti cullati dalle note di pianoforte a Cortona (Ar). E se in Sicilia da Feudo Ramaddini (Marzamemi – Sr) Calici di stelle è a tema “Vino, stelle e rock’n roll”, al Porto Turistico di Licata si dà spazio all’archeologia, con degustazioni (Quignones e Tenuta Barone La Lumia) e la presentazione di un’anfora vinaria del V sec. a.C. ritrovata in zona. Cocktail a bordo piscina e visita al chiaro di luna dei vigneti alle pendici dell’Etna sono di scena a Castiglione Di Sicilia (Etna Wine), dove si può visitare la cantina dalla botte in legno di castagno più grande del mondo. Serate di beneficenza in Friuli Venezia Giulia, che devolverà il ricavato delle iniziative in programma a Grado (9-10 agosto) al Comitato Sport Cultura e Solidarietà. Nel centro storico di Serdiana in Sardegna, il 9 agosto degustazioni di vini di Argiolas e Pala, musica dal vivo, esposizioni delle opere di artisti e artigiani. In Molise, dopo il debutto del 6 agosto nella spiaggia di Cala Sveva (Termoli), Calici di stelle approda l’8 agosto al castello di Miranda, per chiudere il 10 agosto nel centro di Montenero di Bisaccia, con degustazioni guidate da sommelier Ais. Il tutto accompagnato dalla musica del gruppo Louis Mr. Jazz. 

Per info: www.movimentoturismovino.it; www.terredelvino.net

Tra gli sponsor del Movimento Turismo del VinoNomacorc, leader mondiale nel campo delle chiusure per i vini e brand n°1 per le chiusure per vini fermi in molti Paesi tra cui Francia, Germania e Stati Uniti; Fiorucci, la norcineria d’Italia, tra gusto e mestiere; WineMobile (www.winemobile.it), l’applicazione per smartphone e tablet che trova il tuo vino preferito in un click; Movinclick (www.movinclick.it), “The wine social network”.

IL MOVIMENTO TURISMO DEL VINO

L’Associazione Movimento Turismo del Vino è un ente non profit ed annovera circa 1000 fra le più prestigiose cantine d’Italia, selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell’accoglienza enoturistica. Obiettivo dell’associazione è promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione. Ai turisti del vino il Movimento vuole, da una parte, far conoscere più da vicino l’attività e i prodotti delle cantine aderenti, dall’altra, offrire un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell’ambiente e dell’agricoltura di qualità.

LE CITTA’ DEL VINO

L’Associazione Nazionale Città del Vino è una rete di Comuni, Province, Parchi, Strade del Vino e Comunità Montane a vocazione vitivinicola, depositari di almeno una Doc o Docg, impegnati nella promozione dei prodotti agroalimentari di qualità e custodi di una documentata tradizione enologica. Le Città del Vino sono un circuito di oltre 500 enti locali che rappresentano un ideale itinerario turistico nell’Italia dei borghi storici, delle città d’arte, di mare o di montagna. L’Associazione promuove e coordina progetti che valorizzano il turismo e le risorse ambientali, culturali, agroalimentari dei comuni associati, delle regioni e del Paese nel suo insieme. Collabora con i principali enti pubblici, associazioni di categoria – ambientaliste e culturali – per diffondere la cultura dell’accoglienza, del rispetto per l’ambiente e del benessere alimentare. In Italia promuove adeguate politiche di sviluppo del turismo per i territori del vino. La sede nazionale è a Castelnuovo Berardenga (Siena).

Il 10 agosto di ogni anno, la notte di San Lorenzo, nelle piazze e nelle cantine italiane gli enoappassionati sono protagonisti del brindisi più atteso dell’estate.
Movimento Turismo del Vino e Città del Vino, l’associazione dei comuni vitivinicoli d’Italia, si uniscono per dare vita ad un evento che si sviluppa con una miriade di appuntamenti, dalla Val d’Aosta alla Sicilia. Vino e offerta culturale, insieme alla magia dei territori sotto le stelle, sono l’abbinamento vincente della manifestazione, in una formula che unisce la filosofia del buon bere a eventi, spettacoli, design e arte.

Per conoscere le cantine partecipanti vai al sito ufficiale

http://www.movimentoturismovino.it/it/eventi/3/calici-di-stelle/

Post simili

Vini nel Mondo 2014

Eno

Cosa caspita sono gli aromi primari?!?

Eno

Azienda Santa Barbara

Fabio

Vini aromatizzati, un piccolo regno lontano dalla passione enofila

Eno

VINI NEL MONDO A SPOLETO 2012

Eno

Vino Verdicchio di Matelica riserva Docg

Eno

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

X