Image default
In evidenza

Festival del brodetto e delle zuppe di pesce

festival del brodetto di pesce 2011Nove fuoriclasse per il Festival Internazionale del Brodetto

Fano, 25 luglio 2011- Sono “armati” di padella, mestolo e tagliere e sono pronti a deliziare il palato della Giuria tecnica, composta dalle migliori firme del giornalismo enogastronomico nazionale, con la propria interpretazione di brodetto o zuppa di pesce.
Nove ristoratori tra i quali due di provenienza straniera si contenderanno la vittoria al IX Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce in programma dal 9 all’11 settembre  a Fano, nelle Marche. Tra gli chef in gara anche una “stella della tv”, Luigi Pomata, del ristorante Da Nicolò di Cagliari in Sardegna, famoso per la propria partecipazione al popolare programma condotto da Antonella Clerici
e in onda tutti i giorni su RAI 1, “La Prova del cuoco”.

“Valorizziamo la nostra cucina e i nostri prodotti, non facciamoci influenzare dalle mode.

Noi abbiamo un patrimonio culturale e culinario che non ha eguali. Conserviamolo” scrive Pomata sul sito del ristorante. Una cucina tradizionale quella di Pomata, “condita” con un tocco esotico che ha conquistato ben presto i critici gastronomici del programma.
Quest’anno per la prima volta saranno in gara anche due ristoranti stranieri, il ristorante croato San Rocco di Verteneglio e il ristorante sloveno Edvina Boziceck di Portorose.

Di seguito la lista completa dei ristoranti in gara per l’edizione 2011 del Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce:

LOMBARDIA- San martino (Treviglio)
LAZIO-Il Tino (Ostia Lido)
CAMPANIA- Palazzo Petrucci (Napoli)
PUGLIA- Vigna del mar (Monopoli)
SARDEGNA- Da Nicolò (Carloforte)
CROAZIA- San Rocco (Verteneglio)
SLOVENIA- Edvina Boziceck (Portorose)
VENETO- Il Ridotto (Venezia)

 

Related posts

Bolle, bolle…e ancora bolle…

Eno

Sogni nelle Notti di Mezza Estate

Eno

Mangiarozzo 2012

Eno

Leave a Comment

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More