Image default
Eventi

La vita in cantina Bastianelli: come creare eventi e vederli decollare

Picnic lovers e altri modi per far vivere la vigna agli amanti del vino

cantina Bastianelli picnic lovers eventi
Vigna Cantina Bastianelli
cantina Bastianelli picnic lovers eventi
Vigna Bastianelli

Le collaborazioni fanno bene perché moltiplicano i risultati mentre si condividono gli sforzi. Pamela Bastianelli, event manager della cantina Bastianelli di Monte San Pietrangeli, Fermo, ci racconta come è andata la serie di appuntamenti da lei organizzati, chiamata Picnic lovers:
“Prevedo che per l’estate ci fermeremo, non ha senso mettersi a fare concorrenza agli chalet e alle sagre. Faremo qualche degustazione, le feste private e basta.”
“I Picnic sono andati bene: sono stati una bella sfida perché siamo riusciti a coinvolgere la Pro Loco locale, oltre che tutte le persone che hanno contribuito ad animare le quattro giornate.”
“Il 3 giugno è stata una giornata più intima, a differenza del 2 che era festa nazionale, ed è stato bello vedere le coppie che, in pausa pranzo, venivano a prendersi il cestino da noi preparato e si mettevano tra i filari a mangiare. La mattina ci sono stati in visita i ragazzi disabili della cooperativa Il Ciclamino, poi abbiamo fatto il tour con le bike con un gruppo di circa dieci persone, è stata una giornata più tranquilla, tranne dopo le 18, quando sono arrivati tutti per fare festa.”
“Il 2 giugno è stata la giornata più animata, come il primo evento di Pasquetta, mentre il 1° maggio è stato un po’ penalizzato dal maltempo, ma comunque, da tutte queste combinazioni, abbiamo capito una cosa: siamo pronti a fare eventi con tante persone in vigna, il luogo dove vogliamo accogliere amici e clienti.”
“Le collaborazioni sono state la nostra forza: i ragazzi delle bike che uscivano per la prima volta come tecnici, gli hobbisti, da cui sono già nate amicizie con noi della cantina, i ragazzi con i cavalli, la ragazza che ha gestito il laboratorio di ceramica, Heartz Group che si è occupato della musica.”
“Sono felice della riuscita, questa volta ho dato un’impronta diversa rispetto alla prima esperienza dell’anno scorso: allora ero partita con le degustazioni create dallo chef che collabora con noi e la musica, poi, dopo gli eventi particolari organizzati questo inverno, come gli incontri in cantina con il criminologo, ho sviluppato questo nuovo concept, sempre chiamato Picnic Lovers.”
“Abbiamo osato, basti pensare cosa vuol dire pulire la mattina dopo una festa così, che coinvolge tutta la cantina e i filari della vigna, tenendo conto che il 3 abbiamo replicato l’evento del 2 giugno e già quel giorno io e Francesco (Bastianelli, marito di Pamela, n.d.r.), tra accoglienza e visite guidate della cantina, eravamo senza voce. Questo sforzo ci ha ripagato perché, oltre a imparare ad accogliere in modo tanto complesso un target che va dalle famiglie con bambini ai giovani, dagli anziani ai disabili, abbiamo ricevuto richieste per feste private, di laurea, di compleanno, anche diciottenni che scelgono un ambiente insolito come la cantina per festeggiare con gli amici.”
“Ci vogliono le giuste collaborazioni: con Stefano Pozzacci siamo partiti con una chiacchierata, dicendo quello che ci sarebbe piaciuto fare, e poi lo abbiamo realizzato, ma bisogna essere visionari e organizzati allo stesso modo, stare sulla stessa onda.”
“Sono venute tante persone da fuori, questo ci ha stupito, non della zona. Certo che, però, unendo le forze, sono arrivati amici nostri, dei Pozzacci, delle varie associazioni, ecco perché unirsi ripaga e moltiplica i risultati, è una cosa su cui noi di Bastianelli crediamo tanto: le giuste collaborazioni per rendere il nostro palcoscenico, che è la cantina, aperto a tutti.”

VEDI ANCHE  Cantina Bastianelli, vini e storia

La Cantina Bastianelli di Monte San Pietrangeli collabora con Enogastronomia.it da questo inverno, è famosa per i vini bianchi quali Passerina e Falerio Pecorino, anche se ha recentemente vinto un premio prestigioso quale i due bicchieri del Gambero Rosso per l’alicante Ali. I Pozzacci sono un concept gastronomico con sede a Sant’Elpidio a Mare, che diventa food truck e gira le più importanti piazze per far conoscere i suoi panini gourmet e le altre specialità. Amanti della musica entrambi, le due realtà del fermano hanno unito le forze per rendere unica l’esperienza di chi, oltre a visitare la cantina, vuole vivere la campagna come accade alla spiaggia d’estate: buon vino, buon cibo, relax, musica e tanto divertimento.
Una sfida riuscita che offre nuovi spunti a chi, tra tante aziende legate all’enogastronomia, voglia fare accoglienza senza sentirsi limitato nel sognare perché il vino è un mezzo per comunicare e con esso si possono creare momenti indimenticabili.

Post simili

Degustando sotto le stelle Civitanova Marche 2018

sergio

Il bello e il buono alla Tavola dell’arte

Eno

Vino Novello e Sapori d’Autunno

Eno

COL VETORAZ torna al Food&Wine Festival

Eno

TUMACT me Tulez e il paniere dei Prodotti Tipici Lucani

Eno

WINE & THE CITY 2011

Eno

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

X