Image default
Vini

Castel del Monte Nero di Troia Riserva DOCG

Castel del Monte Nero di Troia Riserva DOCG

La denominazione Castel del Monte Nero di Troia Riserva DOCG è riservata a quei vini ottenuti da almeno il 90% di uve di Troia coltivate nellarea a cavallo tra le provincia di Bari e Barletta-Andria-Trani, più precisamente nei comuni di Minervino Murge, Andria, Corato, Trani, Ruvo, Terlizzi, Bitonto, Palo del Colle , Toritto e Binetto. La denominazione di origine Castel del Monte Nero di Troia Riserva prende il nome dal

Castel del Monte castello
Castel del Monte castello

famoso castello del XIII secolo fatto costruire dall’imperatore del Sacro Romano Impero Federico II nell’altopiano delle Murge occidentali, diventato oggi patrimonio dell’UNESCO. L’uva di Troia è un vitigno tipicamente a maturazione tardiva, molto esigente in termini climatici, quindi non sempre facile da coltivare che ha reso la sua diffusione sempre limitata a un’area piuttosto ristretta. L’uomo, intervenendo sul territorio, è riuscito comunque a tramandare le tradizionali tecniche di coltivazione ed enologiche, evolvendosi, grazie al progresso scientifico e tecnologico, che ha permesso, oggi, l’ottenimento di vini di notevole fama per le loro qualità particolari sia a livello nazionale che mondiale.

Il vino Castel del Monte Nero di Troia Riserva DOCG prima dell’immissione al consumo deve essere

sottoposto ad un periodo di invecchiamento di almeno due anni di cui almeno uno in legno.

 

Rese e caratteristiche organolettiche del Castel del Monte Nero di Troia Riserva DOCG

– resa per ettaro : 70%
– titolo alcolometrico volumico totale minimo: 13,00% vol;
– acidità totale minima: 4,5 g/l;
– estratto non riduttore minimo: 26,0 g/l;
– zucchero riduttore residuo non superiore a 10,0 g/l.

Il vino Castel del Monte Nero di Troia Riserva DOCG si presenta alla vista di un bel colore rosso rubino intenso e profondo. Al naso esprime sentori fruttati di prugna, more, note speziate di liquirizia con evidenti note balsamiche. Al palato si presenta buona struttura con una tannicità importante ma comunque di buona freschezza con un finale è lungo e persistente. Un vino che, grazie ai suoi tannini e acidità è ben predisposto a lunghi invecchiamenti, sviluppando un intenso e complesso bouquet di aromi terziari.

VEDI ANCHE  Barletta Trani Andria e Castel del Monte

Abbinamenti e temperatura di servizio del Castel del Monte Nero di Troia Riserva DOCG

Grazie alla sua “importanza”, il Castel del Monte Nero di Troia Riserva DOCG, trova ottimi abbinamenti con primi piatti come ragù, lasagne, e poi ancora grigliate di carne, formaggi stagionati.

Si consiglia di stappare la bottiglia almeno un’ora prima e servire a temperatura di 18°-20°C.

 

 

consorzio_doc castel del monte
consorzio_doc castel del monte

Post simili

Olio DOP Terra di Bari

sergio

Vino Castel del Monte Bombino Nero D.O.C.G.

sergio

Mozzarella di Gioia del Colle DOP

Fabio

Legumi di Zollino Pisello Nano e Fava Cuccia

Fabio

Olio di oliva in Puglia le dop

sergio

Alezio DOC

Marco

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

X