Image default
Itinerari Marche

Pesaro Gradara Cartoceto e Fano

Itinerario enogastronomico da Pesaro a Fano

Pesaro la città di Rossini che celebra il suo figlio prediletto ogni anno con il ROF Festival lirico a lui dedicato.

All’ingresso della città troviamo la fortezza del Laurana , il bellissimo Palazzo Ducale in piazza del Popolo, Pesaro piazza del popolomentre nel centro storico e nel lungo mare, bellissime ville in stile Liberty da ammirare.  Nei dintorni scopriamo splendide colline verdi, dove trovano dimora parchi e  anche Villa Imperiale dei Gonzaga.

In centro possibilità di degustare i vini e i piatti della tradizione, nei numerosi locali, ristoranti, locande, enoteche e winebar, dove sostare per gustosi aperitivi.

Da Pesaro andiamo verso Gabicce, rinomata località balneare situata alle pendici del Parco del Monte San Bartolo che si estende fino al Gabicce Monte, oasi incontaminata con spiagge sabbiose e soprattutto raggiungibili solo a piedi.

Da Gabicce andiamo verso la stupenda e rinomata Rocca di Gradara, Castello che domina la costa, attraverso i suoi bastiocastello di Gradarani e mura merlate. Merita sicuramente una visita al museo del Castello dove ebbe luogo lo sfortunato storico incontro di Paolo e Francesca. Numerosi i locali nel centro del paese chiuso tra le mura del Castello.

 

Da Gradara ci dirigiamo verso Cartoceto attraversando le verdi colline  ricoperte da ulivi che danno olio fruttato e delicato.

Cartoceto panorama

Passando per Monteciccardo, Sant’Angelo in Lizzola, Montegaudio e Serrungarina troviamo dai gustosi pecorini, ai pregiati salumi fino alla frutta come le pesche e la recuperata dall’oblio la Pera Angelicha, pregatissima qualità di pera autoctona.

Il Bianchello del Metauro DOC, vino ora apprezzato da appassionati, sta vivendo in quelle terre, una seconda giovinezza grazie alla nuova ondata di giovani viticoltori che stanno migliorando e impiantando nuove vigne.

VEDI ANCHE  Dolci tipici : il ciammellotto (ciambellone)

Da assaggiare il prosiutto della vicina Carpegna ricordiamo il Prosciutto di Carpegna DOP

Giungiamo a Fano città Romana con tracce evidenti del suo passato Imperiale, nelle mura interne della città.

Ovviamente il porto influenza la gastronomia con cucina di mare che si ritrova in tutto il litorale.

Nel centro storico da visitare il Palazzo

Fano Arco di Augusto

della Ragione del 1299, il bellissimo corso centrale,  la Corte Malatestiana e la Loggia del Sansovino. Annualmente a Fano si tiene il festival del Brodetto che richiama persone da tutta la Nazione con una sfida all’ultimo pesce.

Nei locali dovrete chiedere il caffè alla Moretta Fanese, un liquore tradizionale dei pescatori del posto.

 

 

 

Post simili

Vino Offida Pecorino D.O.C.G.

Eno

Silvano Strologo

sergio

Formaggio di fossa di Sogliano DOP

Fabio

Deviango un’unica etichetta per quattro cantine

sergio

Azienda vinicola famiglia Saputi

Fabio

Vino Offida Passerina Docg

Eno

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

X