Image default
Prodotti tipici Salumi

Prosciutto di San Daniele D.O.P

Prosciutto di San Daniele DOP

Il Prosciutto di San Daniele DOP è  una delle eccellenze della salumeria italiana, prodotto esclusivamente nel Friuli.

Si caratterizza per il gusto delicato, quasi dolce che tende al sapido con la stagionatura. I profumi e sentori caratteristici possono variare dalla crosta di pane alle note di frutta secca.

Il Prosciutto di San Daniele, è particolarmente adatto alla dieta ci bambini e adulti, dato l’alta digeribilità e l’importante apporto di nutrienti nobili.

Queste caratteristiche organolettiche vengo conferite sia dalla qualità della materia prima, sia dalla posizione geografica del comune dove è nato e sono ubicati i oltre 30 prosciuttifici. Infatti la particolare posizione ai confini delle Alpi Carniche favorisce un clima con venti che spirano da nord verso il mare Adriatico.

Ingredienti per il Prosciutto di San Daniele DOP

E’ un prodotto di alta norcineria realizzato esclusivamente con cosce di suino provenienti solo da allevamenti Italiani del nord e centro Italia, con razze selezionate di Maiale Pesante, con poi solo sale marino per favorire la giusta salatura e stagionatura.

Forma del Prosciutto di San Daniele DOP

La forma è caratteristica del prosciutto, ma puo’ essere immesso in commercio anche senza osso o in tranci, che devono comunque riportare i riferimenti del consorzio di tutela e del produttore.

Il peso può variare da minimo 7 kg stagionato fino oltre i 10 kg, avrà sempre il marchio impresso a fuoco come nell’immagine sottostante e il logo DOP, che ne certifica la provenienza, lavorazioni e stagionatura.

Marchio prosciutto san daniele
Marchio prosciutto san daniele

Lavorazione del Prosciutto di San Daniele DOP

Il Prosciutto di San Daniele viene prodotto con prosciutti ottenuti dal cosiddetto Maiale Pesante, che viene allevato esclusivamente in Italia, un maiale che deve pesate circa 160 kg, allevato con un’alimentazione selezionata e stabilita come da disciplinare.

VEDI ANCHE  La Gubana

Dopo la rifilatura, il prosciutto viene sottoposto a massaggio meccanico o manuale per favorire il dissanguamento delle carni.

Viene poi sottoposto a salatura solo con sale naturale e dopo il tempo stabilito, messo in stagionatura per minimo 13 mesi, all’inizio e successivamente della fase di stagionatura si procede al controllo e alla sugnatura che mantiene le carni morbide e protette. Superato il 13° mese, Il tempo finale di stagionatura poi verrà stabilito dagli esperti in base alla pezzatura e all’esperienza.

Zona di produzione del Prosciutto di San Daniele DOP

Ovviamente la Prosciutto di San Daniele DOP si produce in tutto il territorio del comune di San Daniele del Friuli .

Abbinamenti

Prosciutto di San Daniele DOP

 – cibo

tagliere prosciutto san daniele
prosciutto san daniele

Il Prosciutto di San Daniele DOP è ottimo per tagliere e aperitivi, come apertura di pranzi importanti in abbinamento don i formaggi sia freschi che stagionati. Anche con frutta come i fichi. Ovviamente il Prosciutto di San Daniele lo ritroviamo in ricette di cucina su molti piatti tradizionali come ingrediente.

Abbinamenti

Prosciutto di San Daniele DOP

 – vino

Abbinamento del prosciutto di San Daniele con vini rossi friulani , vini bianchi friulani  ma ottimale con spumanti metodo classico, grazie alle delicate bollicine sgrassano il palato.

Per maggiori informazioni e dettagli il disciplinare di produzione del Prosciutto di San Daniele DOP

Post simili

Vino Rosazzo DOCG

sergio

Vino Carso Terrano

Eno

Piatti tipici del Friuli : lo strucolo istriano

Eno

Vino Picolit

Eno

Vino Ramandolo docg

Eno

La Gubana

sergio

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

X