Image default
Vini

Vino Verdicchio di Matelica DOC

Zona di produzione del Verdicchio di Matelica DOC

Il Verdicchio di Matelica DOC, viene prodotto nella zona dell’alto maceratese nei comuni di Matelica, Esanatoglia, Gagliole, Castelraimondo, Camerino e Pioraco della provincia di Macerata e in una piccola parte dei comuni di Cerreto D’Esi e Fabriano, provincia di Ancona. Si ottiene dal Verdicchio che in questa zona da uve particolarmente cariche di minerali. Arriva anche a 600 metri sul livello del mare, donando alle uve particolari sentori di frutta come mela e mandorla. La sua presenza nel territorio si perde nella storia locale, si hanno tracce di coltivazioni di Verdicchio fin da prima del medio evo.

Vitigni per il Verdicchio di Matelica DOC

La base ampelografica del Verdicchio di Matelica DOC prevede l’utilizzo di 85% min. di uve Verdicchio prodotte nel territorio previsto dal disciplinare a cui può essere aggiunto il 15% max. di altre uve bianche locali.

Caratteristiche organolettiche

Colore: giallo paglierino tenue

Odore: delicato caratteristico

Sapore: asciutto, armonico, con retrogusto gradevolmente amarognolo.In relazione alla eventuale conservazione in recipienti di legno il sapore dei vini può rilevare lieve sentore di legno.

Resa massima di uva in vino: 70%.

Gradazione alcolica minima: 11,5%.

Acidita’ totale: 4,5 per mille.

Estratto secco netto minimo: 16 per mille.

colore: giallo paglierino tenue.
odore: delicato, caratteristico.
sapore: asciutto, armonico, con retrogusto gradevolmente amarognolo.In relazione alla eventuale conservazione in recipienti di legno il sapore dei vini può rilevare lieve sentore di legno.

Qualificazione:  Classico, passito e Spumante

Abbinamenti consigliati per il Verdicchio di Matelica DOC

Il Verdicchio di Matelica DOC si accompagna perfettamente a piatti a base di pesce, crostacei e molluschi, torte salate, pollame, passatelli,carni bianche in potacchio, zuppa di pesce.

Temperatura ottimale di servizio è 8° – 10°C.

VEDI ANCHE  Azienda Ceci, verdicchio dei castelli di jesi

Post simili

COL VETORAZ torna al Food&Wine Festival

Eno

Vino Nus Rouge DOC

Eno

Sannio in bici per Cantine Aperte

Eno

Asti spumante D.O.C.G.

Eno

Intervista a Roberto Potentini

Fabio

La Bacchica | 17-20 settembre a Lugano

Eno

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

X